Il blog di recensioni cosmetici

Dieta per un’ abbronzatura intensa

|by | Senza categoria

Augurandovi di trascorrere una bellissima giornata di Ferragosto, vi regalo questo articolo proveniente dallo STUDIO DIETOLOGICO ITALIANO che fornisce preziosi consigli alimentari per preparare la pelle all’esposizione solare, ed ottenere un’abbronzatura più intensa e duratura.

Per ottenere un’abbronzatura intensa e uniforme è buona regola assumere alimenti ricchi in acqua, sali minerali e vitamine.  L’acqua è molto importante per mantenere la cute idratata e reintegrare le grosse perdite di liquidi causate dalla sudorazione.

Il beta carotene è il nutriente più importante in quanto stimola la formazione di melanina. Tale sostanza oltre a regalarci un colorito più scuro, protegge la pelle dagli effetti negativi delle radiazioni solari.

Tra le numerose altre virtù del beta carotene ricordiamo anche il forte potere antiossidante e la capacità di rafforzare il sistema immunitario e proteggere quello cardiovascolare.

Tra gli alimenti a maggior contenuto di caroteinoidi il posto d’onore spetta alla carota, che contiene ben 1200 microgrammi di vitamina A ogni cento grammi di prodotto (più del doppio della razione giornaliera raccomandata). In generale il beta carotene abbonda nei vegetali gialli, arancioni e verdi come pesche, albicocche, angurie, broccoli, rucola e meloni.

Gli antiossidanti, sono in grado di proteggere la pelle dall’invecchiamento cutaneo e dagli effetti dannosi dei raggi U-V. Questa classe di sostanze, tra cui ricordiamo le vitamine A, C, E, il selenio e il coenzima Q-10, sono presenti in gran parte degli alimenti di origine vegetale.

Acqua, frutta e verdura devono dunque avere un ruolo primario, senza dimenticare di assumere anche gli altri nutrienti nelle giuste proporzioni.

Consigli alimentari pro-abbronzatura

  • Cercate di bere almeno 2 litri di acqua al giorno, distribuiti omogeneamente nell’arco della giornata.
  • Consumate molta frutta e verdura e se necessario, reintegrate i sali minerali persi con integratori idrosalini;
  • La verdura va consumata preferibilmente cruda o cotta al vapore
  • Al bar scegliete spremute e succhi di frutta limitando il consumo di alcolici e di bibite gassate o eccessivamente zuccherate
  • Tra i condimenti preferite l’olio extravergine di oliva perché aumenta l’assorbimento del betacarotene.
  • I pasti non devono essere troppo ricchi ed elaborati, suggeriamo 3 o 4 pasti, meglio se poveri di grassi saturi.

I prodotti (assunzione orale) che fissano, attivano o accelerano il processo di abbronzatura sono sconsigliati. Gli attivatori della melanogenesi sono infatti anche attivatori di melanoma. Bisogna invece scegliere un’abbronzatura naturale, perché la pelle deve reagire adattandosi gradualmente e ispessendo naturalmente lo strato corneo (naturale meccanismo di difesa dai raggi UVB e UVA corti.

RICORDARSI DI ESPORSI IN MANIERA GRADUALE AI RAGGI SOLARI (SOPRATTUTTO PER LE PELLI CHIARE), INIZIANDO ESPONENDOSI SOLO NELLE ORE MENO CALDE DELLA GIORNATA.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *