Il blog di recensioni cosmetici

Ciatè: Caviar Manicure

|by | Senza categoria

Punteggio:

  • Nome prodotto: Caviar Manicure
  • Marca: Ciatè
  • Genere cosmetico: decorazione per unghie
  • Costo: Euro 20,00
  • Quantità: 10 ml
  • Dove acquistarlo: Negozi Sephora

Ciatè è un brand inglese specializzato esclusivamente nella produzione di smalti e prodotti per la cura di mani e piedi, ma anche di innovative nail art, come questa che sto per mostrarvi: la Caviar Manicure.

La direttrice creativa di Ciaté Charlotte Knight doveva creare una decorazione per unghie tridimensionale per il photoshooting di una rivista. Charlotte desiderava sviluppare qualcosa di femminile, trendy e delicatamente stravagante. Ebbe così l’idea di creare questa curiosa nail art, che riscosse subito un grande successo, tanto da indurla a registrare il marchio.

L’idea della caviar manicure è molto semplice ma di grande effetto: ad uno smalto di base colorato vengono abbinate delle perline che ne richiamano la nuance, così da creare un finish 3D sull’unghia. Le perline sono finissime e ricordano molto il vero caviale. Ho trovato questa manicure non solo glamour ed allegra, ma anche particolarmente sofisticata: le tonalità in nero e bianco secondo me regalano una mano davvero affascinante!

La caviar Manicure è disponibile in 3 diverse combinazioni:

Rainbow: smalto rosa con perline multicolor, allegra e frizzante!

Black Pearls: smalto nero con perline nere, tres chic!

Mother of Pearls: smalto bianco con perline bianche, sofisticata!

La confezione è molto carina e funzionale: potete usare il coperchio come vassoietto per non perdere le perline, e il piccolo imbuto per travasare quelle avanzate nella boccettina.

I due smalti sono un amore con il loro fiocchettino nero! Lo smalto base si stende bene e la texture è molto simile a quella di un normale smalto, forse solo un pochino più densa.

 

L’applicazione è più semplice da fare che da spiegare! Sinceramente io che non sono per niente esperta di nail art avevo paura di combinare un mezzo disastro, ed invece è andato tutto liscio.

Vi consiglio però di seguire “alla lettera” le istruzioni riportate nel bugiardino, e soprattutto di attenervi scrupolosamente ai tempi di asciugatura indicati, per ottenere un bel risultato. Dedicatevi a Ciatè in un momento libero, nel quale siete rilassate e non avete nulla in programma.

1. Rimuovere il coperchio in plastica, da riutilizzare per raccogliere le perline di “Caviar” in eccesso.

2. Rimuovere qualsiasi traccia di smalto con del solvente.

3. Applicare sulle unghie una passata di smalto Ciaté del colore preferito e lasciare asciugare.

4. Lavorando su un’unghia alla volta, applicare una seconda passata di smalto. Mettere il dito sul coperchio in plastica e cospargere l’unghia di perline di Caviar prima che lo smalto si asciughi. Ripetere le fasi 3-5 su tutte le unghie, una alla volta.

5. Quando l’unghia è del tutto coperta, premere gentilmente le perline “Caviar” sull’unghia per assicurare una durata ancora maggiore

6. Raccogliere le perline in eccesso usando il coperchio in plastica e il piccolo imbuto in dotazione.

7. Aspettare 15-20 minuti per fare asciugare completamente le unghie.

8. La perfetta manicure “caviar” è pronta!

VIDEO DI APPLICAZIONE (fonte: http://www.ciate.co.uk/caviar-manicure-how-to-apply)

Ed ecco il risultato sulle mie mani:

Potete spolverare le perline su tutta l’unghia, oppure sbizzarrirvi con altre diverse applicazioni, aiutandovi magari con un pezzetto di scoth per delinare i bordi: a mò di french solo sulla parte bianca, oppure in diagonale ecc…

Se volete, potete stendere anche un top coat trasparente sulla punta delle unghie in modo da sigillare bene le perline e farle durare più a lungo.

Parliamo ora di quanto mi è durata questa manicure. Come specifica Ciatè, è una manicure a “breve scadenza” quindi non durerà dei  giorni, piuttosto si parla di ore. Ovviamente le perline per loro stessa natura si staccheranno inesorabilmente durante ogni normale faccenda quotidiana. Io l’ho indossata per una serata speciale, e devo dire che è rimasta pressochè stabile per tutta la sera. E sinceramente ero già molto soddisfatta. Poi il giorno dopo molte perline mi si sono staccate e, anche se ne avevo ancora alcune saldamente appiccicate, l’effetto non era più bello come all’inizio. Dura quindi meno delle 48h citate sulla confezione, quindi per una serata o un evento particolare va benissimo, ma non la consiglio per un tempo maggiore. D’altro canto non è nemmeno il senso della caviar manicure: non è una cosa pensata per tutti i giorni, ma per una volta e via, un po’ come per le ciglia finte. Ecco perchè nei miei giudizi finali non prenderò  in considerazione la breve durata del prodotto, non avrebbe alcun senso! Proprio perchè non è un trucco pensato per dover durare a lungo.

A me è piaciuta molto come idea e ha stupito tutti i presenti alla serata, quindi…obiettivo centrato! Inoltre come dicevo prima, conferisce alle mani anche un non so che di elegante, in particolare questa bianca, che consiglierei anche ad una sposa come tocco particolare, ma sempre iper femminile. E voi cosa ne pensate? La indossereste per il vostro matrimonio?

Voti finali:

  • packaging:
  • tonalità:
  • effetto sull’unghia:
  • facilità di applicazione:

Disclaimer: i prodotti oggetto di questo articolo mi sono stati offerti per essere testati e recensiti. 

Quanto ti piace questo articolo (da 1 a 5 stelle)? [rate]
4 Comments

4 Comments on Ciatè: Caviar Manicure

  1. verusca
    9 Ottobre 2012 at 21:56 (7 anni ago)

    Ciatè è una favola.

  2. Saphira
    13 Ottobre 2012 at 08:59 (7 anni ago)

    Eh sì, confermo!

  3. Luz
    20 Ottobre 2012 at 18:42 (7 anni ago)

    Anch’io ho preso quella bianca e mi piace molto. La metterò sicuramente poco perché sono pienamente d’accordo con quello che hai scritto tu: bellissima ma difficile da far durare più di 2 giorni. Attendo con ansia la Velvet Manicure di Ciaté!

  4. Saphira
    22 Ottobre 2012 at 22:32 (7 anni ago)

    Ah la Velvet, anche io non vedo l’ora di provarla!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *